A Stefano Gnesato del CONI Verona la Stella d’Argento al Merito Sportivo

Un riconoscimento meritato per chi, negli anni, ha contribuito in modo tangibile, alla promozione e alla diffusione della pratica sportiva sul territorio veronese, con particolare attenzione al mondo giovanile.
Questo in sintesi la motivazione con cui il CONI nazionale, nella figura del presidente Giovanni Malagò, ha conferito la Stella d’Argento al Merito Sportivo anno 2022 al Delegato CONI Verona Stefano Gnesato.

Con grande felicità” – scrive Malagò a Gnesato – comunico che il CONI ti ha conferito la Stella d’Argento al Merito Sportivo per l’anno 2022 in riconoscimento delle benemerenze acquisite nella tua attività dirigenziale. Con questa onorificenza l’organizzazione sportiva nazionale, oltre che attestare le tue capacità e i risultati conseguiti in tale attività, desidera anche esprimerti profonda riconoscenza per la generosa collaborazione e l’impegno dedicati allo sport in tanti anni di servizio. Mi congratulo profondamente con te, augurando che nel prosieguo dell’attività dirigenziale possa conseguire ulteriori traguardi e soddisfazioni. Nell’informarti che l’onorificenza ti verrà consegnata, appena possibile, nel corso di una cerimonia predisposta dal Comitato Territoriale del CONI che avrà cura di comunicarti con nota a parte la data ed il luogo dell’evento, rinnovo i miei complimenti e ti invio i più affettuosi e sportivi saluti”.

Un’onorificenza che è un vanto per lo sport veronese, una ulteriore certificazione di quanto di buono è stato fatto, sta facendo e farà in futuro, il CONI Verona nella figura di Stefano Gnesato e di tutti i fiduciari che collaborano con lui.
La redazione di SportdiPiù Magazine si congratula con Stefano, un amico e un referente importante per quanto riguarda lo sport scaligero: è anche grazie a lui se, dopo sedici anni, siamo ancora qui a racontare e a vivere lo sport veronese.

(Foto Maurilio Boldrini)