ABC dello Sportivo: un brindisi insieme in vista dell’anno scolastico 2023/2024

Un aperitivo insieme parlando di sport, scuola e soprattutto di giovani. Questo in sintesi il significato della serata organizzata martedì 20 giugno nella sede operativa dei Centri Giovanili don Mazzi di Verona, in Via Bonuzzo Sant’Anna 11. Un momento di incontro e confronto durante il quale è stato anche presentato il resoconto dell’attività svolta durante l’anno scolastico 2022/2023 con il progetto ABC dello Sportivo e le idee per l’anno scolastico 2023/2024.
Ospiti della serata società sportive, associazioni di volontariato, partner commerciali ma soprattutto amici che sostengono e diffondono le iniziative promosse dal presidente Centri Giovanili Giovanni Mazzi e il suo staff.

Tra le realtà presenti alla serata Angels in Run, Avelia HD Live, Centro Dynamo, European Orienteering Championships 2023, Hellas Verona Women, King Rock Climbing, Nexidia, Noi corriamo da DIO, Scaligera Basket Verona, Si può fare perché no? (Niki Leonetti), Verona Garda Bike, Verona Rugby, Verona Strada Sicura e Virtus Verona. Presenti anche le testate giornalistiche L’Arena di Verona e SportdiPiù Magazine.
“E’ stata una serata molto bella” – evidenzia Giovanni Mazzi – “che ci ha fatto incontrare persone che credono nei nostri ideali e nei nostri progetti. Abbiamo voluto raccontare il percorso che abbiamo intrapreso con ABC dello Sportivo, un progetto a livello nazionale che ci ha visto protagonisti nelle scuole Primarie e Secondarie. Insieme ad Alberto Cristani, nostro referente per quanto riguarda lo sport, e agli sportivi messi a disposizione dalle società, abbiamo incontrato 6050 studenti tra Verona, Belluno, Centallo, Trezzano sul Naviglio, Bologna e Frosinone. Un lungo tour che ci ha impegnato da novembre 2022 a maggio 2023, regalandoci molte soddisfazioni ed emozioni. Grazie a questi incontri abbiamo parlato in modo diretto con i giovani e con gli insegnati, instaurando con loro un dialogo diretto, semplice e allo stesso tempo di grande impatto. A settembre riprenderemo e abbiamo già in calendario appuntamenti con le scuole di altre città, tra le quali Bergamo, Pieve di Cadore, Torino, Sondrio oltre al ritorno a Bologna”.

Prosegue Mazzi: “In vista dell’anno scolastico 2023/2024 apporteremo ad ABC dello Sportivo alcune modifiche ed integrazioni, al fine di renderlo ancora più coinvolgente. Con il Coni Verona stiamo studiando un test interattivo da proporre agli studenti delle scuole superiori, una sorta di questionario dedicato al rapporto tra sport e scuola. Oltre alle società sportive vorremmo coinvolgere anche altre associazioni in modo da proporre altre tematiche di attualità come il mondo digitale, la sicurezza stradale e l’alimentazione. Questo a conferma che il nostro progetto non vuole essere ‘chiuso’ ma, al contrario, coinvolgere più realtà possibili al fine di creare una sorta di network dedicato al mondo giovanile. Penso che il nostro messaggio sia stato colto e che, nelle prossime settimane, potremmo annunciare importanti novità. Ricordo che ABC dello Sportivo si avvale del patrocinio del Coni Nazionale – assegnato in prima persona dal presidente Giovanni Malagò – e del supporto dei Comitati Regionali e Provinciali”.

“Siamo riusciti a portare ABC dello Sportivo fuori dai confini veronesi” – conclude Giovanni Mazzi – “con il sostegno dell’azienda Eismann Italia alla quale va il nostro il nostro più sentito ringraziamento. Ci stiamo attivando per coinvolgere altre aziende, sia locali che a livello nazionale, e tutto quello che riusciremo ad ottenere sarà investito unicamente in sostegno del mondo giovanile. Centri Giovanili don Mazzi vogliono ‘arrivare prima’ e anticipare eventuali situazioni a rischio. Confrontarsi con i giovani e far capire loro come evitare certe situazioni è fondamentale; più siamo più il messaggio arriverà forte. Anche il confronto con i genitori è alla base della nostra attività e in tal senso stiamo programmando degli incontri ad hoc durante i quali trattare tematiche di attualità”.