Alexandrina Mihai argento ‘da favola’ ai Campionati Europei Under 23 di Espoo

Ci sono tante sfumature gialloblu nella strepitosa medaglia conquistata da Alexandrina Mihai per mercoledì 12 luglio nella prima competizione in calendario agli Europei Under 23 a Espoo, in Finlandia. L’Azzurra di Soave – che da tre stagioni difende i colori dell’Atletica Brescia 1950 campione d’Italia – al primo anno nella categoria Promesse, si è aggiudicata una medaglia d’argento nella 20 km di marcia con il tempo di 1h32:32, migliorando di ben 23” il suo personal best. Alexandrina ha terminato alle spalle della francese Pauline Stey (1h31’17”) e davanti all’altra Transalpina Camille Moutard (1h35’40”).

“È una maglia che aspettavo da tantissimo ed è una trasferta che non vedevo l’ora di fare perché in passato non me le sono potute godere” – ha dichiarato Alexandrina al termine della gara – “questo è stato il mio primo Europeo giovanile, con tutta la squadra, con tanto tifo. Sono contentissima. Chi mi ha ispirato? Me stessa perché solo io so come mi sono sentita a dover rinunciare a tante Nazionali”.

Infatti Alexadrina – oggi ventenne – moldava d’origine ma in Italia dall’età di cinque anni ha dovuto attendere a lungo la cittadinanza arrivata soltanto nello scorso settembre anche grazie all’interessamento del delegato Coni Verona Stefano Gnesato e all’intervento del presidente Coni Nazionale Giovanni Malagò.

Foto Colombo/Fidal