Calcio amputati: Coppa Italia alla Nuova Montelabbate, al Vicenza la Supercoppa italiana

Il centro sportivo Sandro Pertini di Cornaredo (Milano) ha ospitato il fine settimana scorso gli ultimi impegni di stagione per il Calcio amputati, con due trofei in palio tra i quattro club partecipanti.
La Coppa Italia, giocata sabato 27 novembre con un girone preliminare di qualificazione, è andata nelle mani della Nuova Montelabbate che riscatta così il secondo posto di Campionato contro il Vicenza Calcio Amputati. La partita, equilibrata e tiratissima, si è conclusa 1-0 a favore dei marchigiani grazie a uno straordinario gol di Moha Aharchi in rovesciata. La Levante C. Pegliese è terza dopo aver travolto la Fabrizio Miccoli per 8-0. Da segnalare l’ultima partita del capitano della squadra leccese, Roberto Sodero, uno dei promotori della nascita della Nazionale Italiana Calcio Amputati nonché componente dello staff azzurro agli ultimi Mondiali del 2018 in Messico.
Il giorno dopo, domenica 28 novembre, il Vicenza, vincitore dello scudetto 2021, si presenta in campo per la finale di Supercoppa italiana contro la Nuova Montelabbate per riprendersi la scena e ci riesce conquistando la vittoria per 2-1. Nonostante Zacharias porti in vantaggio per 1-0 la formazione marchigiana seguito da un rigore sbagliato di Lorenzo Marcantognini, è Salvatore La Manna a chiudere la partita per i colori vicentini con una doppietta che consegna il prestigioso trofeo ai compagni.

Sabato 27 novembre 2021
Coppa Italia
Nuova Montelabbate – Fabrizio Miccoli 5-1
Levante C. Pegliese – Vicenza Calcio Amputati 1-6
Semifinale 3°-4° posto Levante C. Pegliese – Fabrizio Miccoli 8-0
Finale 1°-2° posto Nuova Montelabbate – Vicenza Calcio Amputati 1-0

Domenica 28 novembre 2021
Supercoppa italiana
Vicenza Calcio Amputati – Nuova Montelabbate 2-1

Foto Jay Ferreira/Ability Channel/FISPES