ChievoVerona Valpo: mister Bonazzoli inquadra la sfida salvezza contro il Bari

Si può fare. Il ChievoVerona Valpo riparte dall’ottima prestazione dell’Olivieri contro la Juventus per preparare novanta minuti che possono significare una stagione: questo weekend il calendario di Serie A mette la compagine clivense di fronte all’insidiosissima trasferta di Bari. La sfida inaugurale del girone di ritorno ha restituito delle sensazioni confortanti a tutto l’ambiente scaligero. La formazione di mister Emiliano Bonazzoli nel posticipo della prima giornata ha infatti tenuto testa per larghi tratti all’undici campione d’Italia, cedendo per 2-0 nella ripresa, ma colpendo ben tre legni. Considerate queste premesse positive lo staff tecnico del Valpo non può che scrutare con ottimismo le imminenti sfide future.

«Ho fatto i complimenti alle ragazze sia dopo la partita che nel primo allenamento settimanale – commenta l’allenatore del Chievo – c’è da dire che hanno fatto una grandissima gara sotto tutti i profili, mettendo in campo tutto ciò che avevo chiesto loro. Bisogna continuare su questa linea: siamo contenti, al di là del risultato, per la prestazione e per la motivazione dimostrate domenica. In allenamento le ragazze hanno molta attenzione e collaborano per migliorarsi. Siamo molto fiduciosi per il proseguo del campionato». Anima e corpo gialloblù sono già proiettati verso Bari, un bivio stagionale da imboccare nel verso giusto. «La partita di sabato per noi è fondamentale in quanto vale sei punti – prosegue Bonazzoli – sappiamo l’ambiente che andremo a trovare, noi comunque ci stiamo allenando bene, le ragazze sanno il valore del match e le ho viste fin da lunedì concentrate su questo impegno importante».

Foto: Simone Pizzini BPE