Fondazione Bentegodi protagonista ai Campionati Italiani U15 di Pesistica Olimpica

Il Centro Sportivo Olimpico Esercito della Cecchigola in Roma, ha ospitato le finali nazionali dei Campionati Italiani Under 15 di Pesistica Olimpica.
La Sezione Pesistica della Fondazione Marcantonio Bentegodi Verona era presente con due atleti, Gaia Zamboni e Dastin Marku, che hanno fatto bella mostra delle loro capacità agonistiche, confrontandosi con disinvoltura e salendo entrambi sul podio nazionale.

Prima a salire in pedana è stata la quattordicenne Gaia Zamboni, nella categoria dei 55 kg., che dopo l’esercizio di strappo, si è ritrovata al secondo posto, con 54 kg. perfettamente sollevati, a solo un chilogrammo dalla prima classificata, che gli è valsa comunque la medaglia d’argento.
Tutto è cambiato nello slancio dove la giovanissima e forte bentegodina ha nettamente distanziato le avversarie, sollevando alla perfezione 71 kg., totalizzando un complessivo di 125 kg., che le sono valse due splendide medaglie d’oro, nello slancio e nel totale e il titolo di Campionessa Italiana di Pesistica Olimpica 2024 nella classe Under 15.

Molto bene ha poi fatto il compagno di squadra, il quindicenne Dastin Marku, impegnato nella difficile e molto competitiva categoria dei 67 kg., che si è classificato al terzo posto nello strappo, con 86 kg., allo stesso posto nello slancio, con 100 kg. e ancora nella stessa classifica nel totale olimpico, con 186 kg., mettendosi al collo tre bellissime medaglie di bronzo.
Grande soddisfazione per tecnici e dirigenti della Bentegodi, per questi nuovi e positivi risultati agonistici, che vedono salire sempre sul podio tutti gli atleti fino ad ora partecipanti alle finali nazionali, fino ad ora disputate nel 2024, come Elena Satta e Luca Bellamoli, ai recenti Campionati Italiani Junior, oltre ai due giovanissimi neo medagliati in questo ultimo fine settimana.