Gli Stings Mantova salutano i playoff: Bergamo vince Gara5 e passa ai quarti

Finisce con la bomba di Visconti sul ferro l’avventura della Pompea Mantova ai playoff. Bergamo si aggiudica Gara 5 con il punteggio di 72-70 e vola ai quarti di finale.
Un risultato che condanna i ragazzi di coach Finelli soprattutto alla luce di una partenza deficitaria e chiudere il primo tempo sotto per 36-18. Negli ultimi due parziali Visconti e compagni hanno recuperato punto dopo punti fino ad arrivare sul -2 a 45″ dal termine quando Bergamo perde palla e Visconti si ritrova la palla che vale i quarti di finale ma, come detto in apertura, la sua bomba ‘muore’ sul ferro.
Si chiude così, con un po’ di rammarico, una stagione assolutamente positiva per gli Stings Mantova, partiti per centrare la salvezza e che invece, grazie ad una ottima pallacanestro, sono riusciti a conquistare l’accesso ai playoff.
Con queste premesse la società può iniziare a programmare una nuova stagione che potrà sicuramente regalare altre soddisfazioni.

Bergamo – Pompea Mantova 72-70 (23-10, 13-8, 24-28, 12-24)
Bergamo: Terrence Roderick 24 (8/16, 1/3), Lorenzo Benvenuti 18 (7/8, 0/1), Giovanni Fattori 12 (1/2, 2/5), Ruben Zugno 10 (2/5, 0/5), Andrea Casella 4 (2/2, 0/1), Ferdi Bedini 2 (1/1, 0/1), Dario Zucca 2 (1/1, 0/1), Luigi Sergio 0 (0/2, 0/1), Federico Marelli 0 (0/0, 0/0), Andrea Augeri 0 (0/0, 0/0), Marcello Piccoli 0 (0/0, 0/0), Brandon Taylor 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 19 / 22 – Rimbalzi: 32 9 + 23 (Lorenzo Benvenuti 7) – Assist: 8 (Ruben Zugno 6)
Pompea Mantova: Riccardo Visconti 20 (3/8, 1/5), Tommaso Raspino 18 (1/9, 3/4), Mario jose Ghersetti 13 (3/10, 1/3), Rain Veideman 8 (1/7, 1/4), Lorenzo Maspero 4 (1/1, 0/3), Anthony Morse 3 (1/2, 0/0), Matteo Ferrara 2 (1/2, 0/0), Nika Metreveli 2 (1/2, 0/0), Giovanni Poggi 0 (0/0, 0/0), Andrea Albertini 0 (0/0, 0/0), Francesco Guerra 0 (0/0, 0/0), Luca Vencato 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 28 / 33 – Rimbalzi: 30 12 + 18 (Tommaso Raspino 11) – Assist: 9 (Rain Veideman 4)