King Rock protagonista nel Lead Veneto e nella mobilità sostenibile

Sabato 29 aprile si è disputata a Cortina la sesta prova di qualifica Lead Under 20 per il Veneto. La squadra del King Rock Climbing ha partecipato con i suoi atleti e atlete ottenendo degli ottimi piazzamenti.
Nella categoria Under 20 Femminile primo e secondo posto per le compagne di squadra Angela Chiavegato e Flavia Zanella.
Nell’Under 18 Femminile vittoria per distacco di Olga Cabilli, che ha fatto valere in questa competizione la sua esperienza in Coppa Italia.
Nell’Under 16 Femminile terzo posto per Sofia Carrarini, anche lei fresca fresca di partecipazione alla scorsa tappa di Coppa Italia.
Domenica 30 aprile è stato il turno dei più piccoli per la gara Under 14 vinta da Pietro Franzoni seguito, sul secondo gradino del podio, dall’amico e compagno di squadra Luca Carrarini.
Nell’Under 10 Maschile è Filippo Andreoli a salire sul terzo gradino del podio, penalizzato dalla caduta nella seconda via di qualifica.
Ottimi piazzamenti infine per le ragazze, con un quarto e quinto posto per Anna Rizzi e Nina Deboni nell’Under 14 Femminile e un quarto posto per Linda Sidoti nell’Under 12.

Per quanto riguarda infine le attività in palestra, venerdì 6 maggio la classe quinta del Liceo Messedaglia, guidata dal professor Perobelli, ha partecipato ad una attività di arrampicata al King Rock. Queste iniziative vengono organizzate spesso dalle scuole veronesi perché i docenti vedono nell’arrampicata uno strumento per cementare il gruppo classe e, per alcuni alunni, utile per affrontare e superare le paure.
Attività come questa vengono svolte quotidianamente presso il King Rock. Quella del Liceo Messedaglia si è però differenziata dalle altre in quanto studenti e docenti hanno deciso di arrivare in palestra in bicicletta. Una scelta sicuramente curiosa, ‘green’ e di grande responsabilità per il professor Perobelli e per i ragazzi, un bel gesto da parte delle nuove generazioni, senza dubbio più attente e sensibili. alle tematiche ambientali.