La veronese Lucia Scardoni al Campionato Italiano Sprint e Team Sprint di Clusone

Il Campionato Italiano Sprint e Team Sprint che sabato e domenica terrà banco al centro fondo La Spessa di Clusone (BG) sarà dedicato al grande dirigente Giuseppe Barzasi che ci ha lasciato la scorsa primavera. Lo Sci Club 13 Clusone, che organizza l’evento in collaborazione con lo SC Oltre CPA, intende così ricordare uno sportivo particolarmente vicino allo sci di fondo e alla località che nel weekend radunerà tutti i più forti atleti azzurri, fino agli under 18.

Tutto è pronto, si usa dire, ma a Clusone non è uno slogan, è un dato di fatto. Pista innevata di fresco con neve naturale e con un buono spessore di neve artificiale così da garantire gare ad altissimo livello. Ci saranno anche gli atleti di squadra A, con Federico Pellegrino e Lucia Scardoni ben decisi a tenersi stretto il titolo tricolore vinto lo scorso anno in terra bergamasca.

La finanziera di Bosco Chiesanuova Lucia Scardoni non avrà vita facile: “Diciamo che avevo proprio bisogno di un po’ di riposo e di staccare la spina per qualche giorno. Il Tour è stato abbastanza impegnativo non solo fisicamente, ma anche mentalmente tra spostamenti, tamponi ecc… Comunque adesso penso di aver recuperato e sono pronta a difendere il titolo dell’anno scorso, anche se il mio obiettivo rimane sempre la sprint dei Mondiali. Una sprint è una gara abbastanza imprevedibile, può succedere di tutto come cadute scivolate, contatti, ma sicuramente Greta sarà la “rivale” da battere. Lei è la più forte in questo format di gare. Poi penso che saranno tutte agguerrite!” E Greta Laurent, finanziera anche lei, risponde: “Io sto cercando di preparare al meglio i prossimi appuntamenti. Sono passati due mesi dall’ultima sprint in classico per me, so di aver reso meno in classico fino ad ora, ma mi sto preparando bene e cercherò di confermarmi.”