Le novità del Folgaria Basketball Camp 2019

Mancano tre mesi al via del 32esimo Folgaria Basketball Camp: l’Alpe Cimbra, ancora impegnata con la stagione invernale, lascerà via via spazio all’attività estiva tra cui spicca, ovviamente, il FBC. Un’avventura lunga 5 settimane, con centinaia e centinaia di “camperini” che invaderanno l’Altopiano dal 23 giugno al 27 luglio prossimi: lo staff del Folgaria Basketball Camp, guidato da Roberto Rugo, è pronto ad infondere la proverbiale energia che lo contraddistingue.

«Il FBC è una vacanza unica, una favola che continua da ben 32 anni – sottolinea il direttore Renato Caroli – Ogni anno partecipano ragazzi da ogni dove, che arrivano da noi e conservano per sempre un ricordo indelebile. Una scuola di vita dove sorrisi e valori la fanno da padroni: sport, educazione, socializzazione e aggregazione. Questo è il volto del Folgaria Basketball Camp, amore per lo Sport con i suoi valori più puri, amore per lo stare insieme in mezzo alla natura».

Anche quest’anno sono attesi a Folgaria grandissimi coaches, da sempre il fiore all’occhiello del FBC: “the coach” Dan Peterson, in primis e poi Frank Vitucci, Andrea Diana, Terence Stansbury, Maurizio Mondoni, Manu Santos, Miguel Angel Hoyo e Alessandro Giuliani: «E non solo – annuncia “Renatone” – Altri grandi personaggi della palla a spicchi saranno con noi, a cominciare dai Da Move che tornano a Folgaria dopo diversi anni: stiamo parlando della crew più famosa d’Europa che dal 2000 si esibisce in giro per il nostro continente. E non da ultimo coach Alberto Seravalli, da una vita al FBC prima da camperino, poi da istruttore e da quest’anno come direttore tecnico del camp».