Mastini Verona contro la corazzata Milano per l’ultima di campionato

Nemmeno il tempo di respirare per gli Agsm Aim Mastini. Dopo la bella prestazione di Parma c’è tempo per leccarsi in fretta le ferite per attendere sul manto erboso del Pinarolli Stadium di Pescantina i Seamen Milano. La squadra del presidente Mutti arriva a questo match imbattuta nella stagione 2022 di Italian Football League. Una corazzata vera e propria quella che scenderà in campo giovedì 2 giugno alle ore 18, in un anticipo che conclude la regular season IFL per permettere il raduno federale della nazionale nel prossimo weekend.

Una squadra dal grande potenziale offensivo quella capitanata da Luke Zahradka, quarterback oriundo campione d’europa con il Blue Team. Ad innescare la sua contraerea una batteria di ricevitori di livello assoluto nella quale spicca l’americano Markell Castle, autore di ben quindici touchdown in stagione. Una squadra, quella milanese pronta a far suo questo campionato prima di lasciarlo per entrare a far parte della lega professionistica europea ELF.

Per i Mastini sarà l’ennesima missione impossibile, ma i ragazzi di coach Bernardi cercheranno di regalare al pubblico di fede gialloblù il massimo impegno in quello che sarà l’ultima gara di questa stagione.
“La buona prestazione contro i Panthers, al di là del risultato, ha dimostrato che siamo una squadra che non si arrende e che vuole terminare la stagione a testa alta” – ci dice il capitano dei Cagnacci Filippo Mutascio – “e con lo stesso spirito dovremo affrontare i Seamen e cercare di giocare una partita al massimo del nostro potenziale.

Mastini e Seamen hanno già avuto modo di affrontarsi nel campionato di serie A2 del 2010. Due in quell’occasione le vittorie per gli scaligeri. Erano gli anni della rinascita dei Marinai milanesi che nel giro di pochi anni scalarono le vette più alte del football “made in Italy”.
Appuntamento quindi sugli spalti di Via Monti Lessini 1 a Pescantina o in diretta streaming sulla piattaforma Eleven Sports.