Nel Salone d’Onore del CONI presentato ufficialmente EuroVolley 2023

Nella magnifica cornice del Salone d’Onore del CONI, si è svolta questa mattina la conferenza stampa di presentazione dei Campionati Europei 2023 femminili e maschili di pallavolo, che come noto si svolgeranno dal 15 agosto al 16 settembre in nove città italiane.

La conferenza stampa, moderata dal Direttore di Rai Sport Jacopo Volpi e dalla conduttrice di Rai Sport Simona Rolandi, è stata aperta dal saluto del presidente del CONI Giovani Malagò“Sono molto orgoglioso di avere qui accanto il Presidente Giuseppe Manfredi e tutte le persone qui presenti che ci accompagnano in questa avventura. In tutti gli sport, siano essi invernali o estivi, individuali o di squadra, si può vincere o perdere, ma i risultati di uno sport di squadra hanno tutt’altro sapore. La pallavolo, poi, da decenni è molto competitiva e per questo siamo invidiati nel mondo. I risultati che la FIPAV ottiene è il frutto di un notevole lavoro della propria struttura; noi come Coni facciamo la nostra parte lavorando straordinariamente supportare tutto questo. Permettetemi di rivolgere e un abbraccio speciale a Gianfranco Briani presente qui in platea. Briani e l’allora presidente della FIPAV organizzarono per la prima volta insieme due campionati europei in Italia, anche da questo punto di vista fu un precursore”.

La parola è passata poi al presidente della Federazione Italiana Pallavolo Giuseppe Manfredi: “Da presidente federale non posso che essere orgoglioso del nostro movimento; organizzare due campionati europei prevede un grosso lavoro di squadra che stiamo portando avanti insieme al CONI, alla CEV e al governo italiano. Ringrazio il presidente Boricic per la fiducia che ha riposto in noi. Abbiamo portato questi due europei in Italia, grazie soprattutto alla sinergia che abbiamo con la confederazione europea.

Dopo quelli organizzati nel 1971, è la seconda volta che accade e tutto ciò è possibile grazie al nostro splendido movimento.
Un movimento composto di comitati, dirigenti e addetti ai lavori che quotidianamente lavorano con dedizione e passione. Lavorare in nove città è molto complicato, ma abbiamo tutte le forze e le competenze per fare bene. Sono certo che il pubblico si divertirà moltissimo anche perché il livello di gioco sarà altissimo e invito tutti a seguire questi due europei. Colgo l’occasione per ringraziare tutte le amministrazioni locali per il grande supporto che ci stanno dando. Auguro a tutti un buon europeo”.

A intervenire è stato poi il presidente della Confederazione Europea di Volley Aleksandar Boricic“La federazione italiana è tra le più vincenti al mondo. L’Italia non è solo competitiva nel volley, dove primeggia con tutte le sue squadre nazionali, ma lo è anche nel beach volley, sitting volley e snow volley. Faccio i complimenti all’Italia e sono davvero felice di essere qui oggi. Sono sicuro che l’Italia saprà essere, come già avvenuto in passato, all’altezza nell’organizzazione di due grandi Campionati Europei”.

Dopo gli interventi dei vertici dello sport italiano e internazionale Jacopo Volpi ha introdotto “La squadra di Governo” presente alla conferenza: il Ministro dell’Economia e delle finanze Giancarlo Giorgetti, il Ministro dell’agricoltura, della sovranità alimentare e delle foreste Francesco Lollobrigida, il Ministro del Turismo Daniela Santanchè e il Ministro per lo Sport ei Giovani Andrea Abodi.

Il primo a prendere la parola è stato l’onorevole Giancarlo Giorgetti“La pallavolo piace a tutti i livelli e ad ognuno di noi. Eventi come i Campionati Europei in Italia rappresentano un volano importantissimo per il turismo sportivo. Passando invece all’aspetto agonistico sono chiaramente felice per i risultati che le due nazionali maggiori hanno raggiunto, ma sono ancora più felice per i successi che stanno raccogliendo in tutto il mondo le nazionali giovanili. La FIPAV ha da sempre investito sui più giovani, penso ad esempio al progetto Club Italia che da diversi anni regala tante atlete e atleti alle squadre nazionali”.

A seguire è stata la volta del Ministro dell’agricoltura, della sovranità alimentare e delle foreste Francesco Lollobrigida“Rivolgo il mio saluto ai presidenti Giovanni Malagò, Giuseppe Manfredi e Aleksandar Boricic per aver rappresentato nel modo migliore quello che è il valore dello sport. Grazie anche ai due allenatori Davide Mazzanti e Ferdinando De Giorgi per aver trasmesso in questi anni quanto lo spirito di squadra sia importante, privilegiandolo e arrivando a dei risultati magnifici. Lo sport fa prevalere la sinergia, fa emergere grandi potenzialità, promuove la nostra diversità ed è capace di creare eccellenza, ovunque. Voglio, infine, ringraziare tutti presenti qui oggi i e fare un grande in bocca al lupo per questo campionato europeo”.

Il testimone è passato poi al Ministro del Turismo, l’onorevole Daniela Santanchè“Per me è un grande piacere essere qui al Salone d’Onore del Coni alla presentazione dei Campionati Europei. La pallavolo negli anni ci ha regalato tante soddisfazioni e ci rende sempre orgogliosi di essere italiani. Lo sport rappresenta un asset fondamentale per il turismo. Ogni torneo organizzato nel nostro Paese ci permette di destagionalizzare il turismo ed è un veicolo straordinario di promozione nel mondo. Il presidente Malagò ricordava in apertura il valore e il concetto di squadra. Anche noi dobbiamo fare squadra con i territori, con le regioni e con le federazioni sportive per promuovere al meglio tutte le nostre eccellenze”.

Dopo il discorso della Santanchè il microfono è passato al Ministro per lo Sport e i Giovani Andrea Abodi“Inizio con un ringraziamento al presidente Boricic e tutta la CEV, che senza dubbio non avrà avuto difficoltà nel dare fiducia alla Federazione Italiana Pallavolo. Vorrei parlare di qualcosa che non c’entra con i Campionati Europei, ma di più con la Fipav. È facile e piacevole lavorare con questa Federazione che ogni anno ci regala grandi soddisfazioni. La Federazione è riuscita a costruire qualcosa di importante partendo dal mondo della scuola, ha investito e ottenuto grandi risultati, e non è un’opinione, ma un fatto. Essa associa aspetti competitivi con aspetti valoriali e questo è molto importante”. Complimenti al Presidente Giuseppe Manfredi e a tutta la sua squadra che lo supporta nel sostenere il peso di un’organizzazione che certamente non è facile”.

A seguire Jacopo Volpi e Simona Rolandi hanno chiamato sul palco i commissari tecnici delle Nazionali azzurre Davide Mazzanti e Ferdinando De Giorgi.

Questo il commento del CT della Nazionale seniores femminile Campione d’Europa in carica Davide Mazzanti: “La FIPAV ha grandi valori che trasmette ai più giovani fino ad arrivare alle squadre seniores. Il 15 agosto a Verona faremo il nostro debutto europeo e avremo in questa rassegna continentale l’opportunità di scrivere una pagina importante della nostra storia. Siamo felici di condividere questo percorso con tutti i nostri supporter in giro per l’Italia. In VNL abbiamo maturato una grande consapevolezza che sicuramente ci sarà utile in questo Campionato Europeo che ci apprestiamo a giocare”.

Queste, invece, le parole del commissario tecnico della Nazionale maschile Campione d’Europa e del Mondo Ferdinando De Giorgi“Abbiamo da poco concluso la VNL che ci ha permesso di vedere tanti ragazzi, soprattutto giovani. In questo torneo ci siamo confrontati con le migliori squadre al mondo. Per questi Europei siamo molto fiduciosi, gireremo tante città italiane e sarà un piacere incontrare tutti i nostri tifosi. L’obiettivo è avere un modo di essere in campo e trasmettere dei valori positivi. Chiaramente su di noi ci sono tante aspettative, ma da sportivi sappiamo che dobbiamo giocare concentrandoci su noi stessi. Abbiamo davanti un percorso da fare in palestra per alzare sempre più l’asticella e migliorare allenamento dopo allenamento. Ho intorno a me un gruppo squadra e uno staff fantastico e quindi sono molto sereno”.

Nella parte conclusiva della conferenza stampa spazio è stato dato a Roberto Ghiretti che ha illustrato le ricadute economiche sul territorio di un grande evento sportivo come i Campionati Europei.

All’evento hanno partecipato, tra gli altri, numerose autorità politico-sportive nazionali e internazionali tra cui: il capo gabinetto del Ministero del Turismo Erika Guerri, il capo dipartimento sport Flavio Siniscalchi, il capo dipartimento per le Politiche giovanili e il Servizio civile universale Michele Sciscioli, il direttore generale di Sport e Salute Diego Nepi, il vice presidente senior della CEV Renato Arena, il direttore generale della CEV Thorsten Endres, il vice presidente federale Luciano Cecchi, il segretario generale della FIPAV Stefano Bellotti e le consigliere federali Letizia Genovese e Chiara Di Iulio; con loro il presidente della Lega Pallavolo Serie A Massimo Righi, l’assessore allo sport del Comune di Firenze Cosimo Guccione e l’assessore alla qualità della vita del Comune di Bari Pietro Petruzzelli.

Presenti in sala anche i principali partners che affiancheranno la FIPAV e la CEV ai Campionati Europei.