Nuovo protocollo per attività sportiva in palestre e piscine: l’annuncio di Spadafora

Vincenzo Spadafora, ministro dello sport, annuncia il nuovo protocollo attuativo emanato dal Dipartimento per lo Sport, contenente le “linee guida per l’attività sportiva di base e l’attività motoria in genere” che dovrà essere rispettato in palestre, piscine e centri sportivi. Il testo, elaborato dopo l’approvazione del dpcm del 18 ottobre, va a modificare le disposizioni dello scorso 19 maggio attraverso l’introduzione di direttive più rigide. “Il mondo dello sport ha fatto e continuerà a fare il massimo per garantire piena sicurezza agli appassionati e ai lavoratori, come avvenuto finora e anche di più”, ha dichiarato il ministro Spadafora.

Nel protocollo, rivolto anche ai gestori di palestre, piscine e centri sportivi, vengono definite nuove regole di comportamento e si presta particolare attenzione all’implementazione della raccolta dati, all’esecuzione di controlli (anche a campione) e all’applicazione delle sanzioni previste dalle norme già in vigore. Il testo è stato sviluppato in collaborazione con il Comitato Olimpico Nazionale Italiano, il Comitato Italiano Paralimpico, la Federazione Medico Sportiva Italiana e le associazioni di categoria, con il supporto del gruppo di lavoro istituito dal Ministro Spadafora per monitorare le implicazioni medico-sociali dei provvedimenti attuati in ambito sportivo nel contesto della pandemia.

Scarica QUI Nuovo protocollo attuativo delle “Linee Guida per l’attività  sportiva di base e l’attività motoria in genere”