Pallamano Dossobuono batte il Brixen e centra la promozione in serie A2

La Venplast Dossobuono vince 30-28 sul campo neutro di Mezzocorona contro il Brixen e si guadagna l’accesso alla Serie A2 maschile. Dossobuono ritrova la Serie A dopo sette anni.

Avvio di gara estremamente equilibrato con Brixen che allunga leggermente a metà frazione, a causa delle numerose esclusioni da due minuti e molti errori sottoporta. Al 20’ la Venplast gira la gara grazie alle giocate di Quiri e Rizzi. Zivelonghi fissa il +3 al 27, confermato a fine frazione sempre da Quiri. 19-16 all’intervallo.

Nella ripresa si riparte con un punto a punto che Brixen scardina al 40’, grazie ad un parziale siglato da Coppola che porta avanti gli altoatesini sul 24-23 al 43’. La gara diventa tesissima, Malaffo e Ceriani entrano ottimamente nel match e Bollani aumenta la percentuale di parate. La Venplast si porta avanti nel finale al 57’ con il sette metri di Campostrini, prima della fase più calda della stagione: pareggia Schatzer ma Rizzi spara un colpo potentissimo che riporta la Venplast Dossobuono al 58’ sopra di uno. Entrambe le formazioni sbagliano, non chiudono il match. L’occasione per riacciuffarla ce l’ha ancora Coppola, che dopo 15 gol sbaglia quello più importante: Bollani si supera e para il sette metri a 30’’ dal termine. Nordera chiama time-out sul +1. La Venplast al rientro gestisce inizialmente e poi lancia Rachid da solo contro il portiere avversario: il pivot giallorosso gonfia la rete e fa partire la festa sul 40×20. Dossobuono vince 30-28 e centra la Serie A2 maschile, cercata e trovata con insistenza dopo due stagioni di rincorsa.

Brixen – Venplast Dossobuono 28-30 (p.t. 16-19)
Brixen: Coppola 15, Declara, Fliri, Ghoul, Mairhofer P, Mairhofer D, Mitterutzner, Muehloegger 1, Oberhollenzer 1, Puntaier 3, Rufinatscha, Schatzer 7, Sirot 2. All. Manuel Dejakun
Venplast Dossobuono: Malaffo 1, Quiri 6, Rizzi 10, Campostrini 2, Fantoni, Rachid 5, Zivelonghi 2, Puggia, Zattarin 1, Squarzoni 2, Guariso, Ceriani 1, Bollareto, Bollani, Minotti. All. Carlo Nordera
Arbitri: Stella – Ricciardi