Scaligera Basket, domenica prima casalinga del 2019 contro Forlì

Prima sfida casalinga del 2019 per la Tezenis Verona. Dopo la trasferta di Bologna, il percorso dei gialloblù prosegue con il match casalingo contro la Unieuro Forlì, quinta forza del campionato che insegue proprio i ragazzi di Dalmonte in classifica generale a due punti di distanza.
Nell’ultimo turno, la formazione romagnola è stata sconfitta in casa contro Cagliari e ha trovato quindi il secondo ko consecutivo dopo lo stop sul campo di Imola.
Per la Tezenis Verona una settimana complicata in infermeria: già confermata l’assenza di Mattia Udom, durante gli ultimi giorni hanno accusato problemi Severini (attacco influenzale), Henderson (schiena) ed Amato (mano sinistra). I tre dovrebbero recuperare, pur arrivando da una settimana con pochissimi allenamenti nelle gambe.

Coach Dalmonte, presentando la partita, ha commentato: “La classifica suggerisce contro Forlì, ad oggi, uno scontro diretto con una vicina competitor. Squadra ben allenata con organizzazione e una distribuzione di ruoli ben definita. Roster equilibrato e “camaleontico”. Il perno di questa caratteristica la garantisce Lawson: funzionale nel 4 perché la sua taglia nel gioco interno, efficiente perché la sua doppia dimensione giocando nel 5.
Due opzioni offensive sul perimetro di grande produzione, Johnson e Marini. Donzelli e Oxilia garantiscono doppio ruolo, presenza e duttilità. Giacchetti e Bonacini, talmente opposti quanto funzionali: il primo leader tecnico indiscusso altissimo IQ cestistico al servizio della squadra. Il secondo l’energia a tutto campo e l’anima della squadra. Necessario leggere la doppia dimensione di Lawson e contenere il talento offensivo della coppia Marini-Johnson.
Resettare i vantaggi che Giacchetti può produrre e creare per la squadra, richiesta da parte nostra una attenta presenza difensiva sia individualmente sia di squadra. Difensivamente a Forlì ha un sistema che aggredisce. Importante per noi sviluppare una buona esecuzione di inizio e trovare un equilibrio tra attaccare secondo le nostre caratteristiche e muovere la palla per avere il coinvolgimento da parte di ogni singolo. La classifica suggerisce… prendiamo atto…”

Omar Dieng, ha aggiunto: “Sicuramente Forlì arriverà a Verona molto agguerrita dopo la sconfitta subìta in casa contro Cagliari con un divario di 20 punti. Altrettanto lo siamo noi, dopo la lezione di Bologna; vogliamo rialzarci subito anche grazie all’aiuto del nostro pubblico che potrà essere l’arma in più. Come sempre, in questo campionato, sarà una gara da giocare con la massima concentrazione. La prima parte della stagione ha dimostrato che c’è grande equilibrio in ogni gara e ogni match va preparato ed affrontato con la massima energia. Domenica bisognerà essere continui per tutti i 40 minuti, loro hanno giocatori di talento come Giacchetti, Lawson e Johnson, solo per citarne alcuni. Ecco perché servirà aggressività e sarà fondamentale rispettare il nostro piano partita preparato con il nostro coach”.

Note: intervallo riservato al basket femminile all’AGSM Forum; sul parquet di Verona sfileranno le ragazze della società Alpo Basket, capolista in Serie A2 e qualificata alla Coppa Italia, assieme al proprio settore giovanile.
Media: il match dell’AGSM Forum sarà trasmesso in diretta streaming su LNP Tv.
Arbitri: Pierantozzi, Terranova, Bartolomeo