Sport City Day: il 19 settembre una giornata dedicata allo sport sostenibile

Al via il 19 settembre, in 19 piazze Italiane, lo Sport City Day, un laboratorio indipendente di idee e progetti nato dalla necessità di studiare l’impatto dello sport e dell’attività fisica sul benessere delle aree urbane e sulla qualità della vita dei cittadini.

L’iniziativa è realizzata in collaborazione con la Rappresentanza in Italia della Commissione europea, con il patrocinio di CONI, CIP, Sport e Salute, Istituto per il Credito Sportivo, Rai per il Sociale, con la media partnership di Rai Sport, Corriere dello Sport e SportdiPiù magazine.

Nel corso della giornata sono previsti eventi sportivi in luoghi aperti e accessibili a tutti: negli spazi adibiti delle città aderenti all’iniziativa sarà, infatti, possibile svolgere attività sportive all’aperto, con attrezzature messe a disposizione per lo sport outdoor.

In questa fase delicata di ripresa post-pandemia, lo sport assume una rilevante importanza sociale per la sua funzione inclusiva e l’impatto sul benessere psico-fisico delle persone. Scopo dello Sport City Day è appunto quello di sensibilizzare i cittadini e dar modo di apprezzare le potenzialità di stili di vita sani, promuovendo iniziative sane e divertenti in grado di trasformare i centri urbani attraverso la pratica sportiva e l’attività fisica.

“Praticare sport nelle città italiane, recuperando l’incredibile bellezza dei luoghi, è una delle più grandi sfide e delle più belle opportunità da cogliere in questo momento per migliorare le condizioni di vita dei cittadini.” – Fabio Pagliara, presidente della Fondazione SportCity

La promozione dello sport, come l’educazione agli stili di vita sani, è una priorità dell’Unione europea. Siamo molto felici di essere partner istituzionale di SportCity Day perché l’idea che vi è alla base è perfettamente in linea con il modello europeo di sport, che rivolge un’attenzione particolare alla sostenibilità degli spazi urbani, all’inclusione, alle giovani generazioni e al rafforzamento del legame con i territori”. – Antonio Parenti, Capo della Rappresentanza in Italia della Commissione europea

Con l’occasione, le città ospiteranno spazi dedicati ad ActionAid, con il suo progetto “Squadra del Cambiamento”, e alla Run Rome The Marathon, che darà il via a una FunRace diffusa, una corsa non competitiva aperta a tutti.

Lo SportCityDay si terrà nelle seguenti città italiane: Bari, Bitonto, Cagliari, Castelbuono di Sicilia, Castel di Sangro, Catania, Cuneo, Firenze, Imola, Lucca, Milano, Milazzo, Palermo, Prato, Reggio Calabria, Roma, San Felice Circeo, Torino e Venezia. Sarà possibile seguire i diversi eventi anche tramite web: un webinar metterà in rete le esperienze della giornata.

Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito della Rappresentanza in Italia della Commissione europea