Sport veronese in festa con le Benemerenze CONI

Si è svolta nella serata di venerdì 25 novembre in sala Arazzi a Verona la cerimonia di consegna delle Benemerenze Sportive Coni agli atleti, ai tecnici, ai dirigenti dello sport veronese riferite all’anno 2020.
Una cerimonia che ha visto intervenire, oltra ai premiati, numerosi presidenti di Federazioni, allenatori, dirigenti e rappresentanze delle Amministrazioni comunali della provincia scaligera.

A fare gli onori di casa il Sindaco di Verona Damiano Tommasi: “Non potevo non accettare la proposta del CONI Verona di organizzare e svolgere questa cerimonia, nella Sala Arazzi del Comune. Sono contento ed emozionato di accogliere, a nome di tutta la città di Verona, gli sportivi che verranno premiati. Presenziare a questi eventi è uno dei motivi per cui ho deciso di tenermi la delega allo sport; non servono interpreti o traduttori quando si dialoga con lo sport. Sono orgoglioso questa cerimonia e ospitarla qui era il minimo che potessimo fare, anche in prospettiva delle cerimonie Olimpiche che si svolgeranno tra tre anni, una grande e unica occasione per la nostra città. Finché c’è sport mi sento a mio agio: momenti come questo sono vere e proprie boccate d’ossigeno”.

 Alla cerimonia sono intervenuti anche la vice presidente della Regione Veneto Elisa De Berti, la vice presidente regionale Coni Clara Campese e il Delegato Provinciale  CONI Verona Stefano Gnesato, che ha così commentato: “Ringrazio il sindaco Tommasi per l’ospitalità. Le cerimonie di consegna delle Benemerenze sono sempre l’occasione di tanti sportivi ma soprattutto grandi sportivi, esempi di passione e sacrifico che devono essere sempre presi ad esempio. Verona è una delle provincie più sportive di tutto il territorio nazionale, non dobbiamo mai dimenticarcelo. Ed è anche per questo motivo che il presidente CONI Nazionale Giovanni Malagò è spesso in visita nella nostra terra. Posso anticipare che tra gennaio e febbraio sarà nuovamente qui e con l’occasione organizzeremo un altro evento che però, ad oggi, è prematuro anticiparvi. Questa serata è un tappa di avvicinamento al Natale dello Sportivo, la grande festa dello sport scaligero che quest’anno sarà di fatto una festa di benvenuto al nuovo Vescovo di Verona Mons. Domenico Pompili”.

Questo l’elenco dei premiati: Pietro Antolini (Campione italiano immersione in apnea in assetto costante con attrezzi), Michele Bertolini (Campione italiano di canoa K2 200m velocità), Raffaello Ivaldi (Campione italiano di canoa C1 individuale slalom), Giulio Masotto (2°classificato nel Campionato Europeo corsa su pista di ciclismo), Andrea Pesenato (pilota aeronautico Campione italiano acrobazia a motore in categoria Avanzata e Free Style), Franco Giuliani (tecnico pallacanestro), Luigi Baruffi (presidente provinciale Federazione Tamburello), Clara Campese (Presidente regionale Federazione Italiana Sport Equestri, Carlo Ceglie (dirigente provinciale Fisb Bowling), Gianpaolo Fantoni (dirigente provinciale Bmx), Carlo Franchi (dirigente provinciale Figc), Gianluca Liber (dirigente regionale Federazione Ciclismo).