Tezenis in emergenza ma ad Orzinuovi è vittoria 73-72

Una Tezenis in emergenza vince sul campo di Orzinuovi. Finisce 72-73 la gara al PalaBertocchi, al termine di 40 minuti che ha visto i gialloblù di coach Ramagli scappare più volte, salvo poi subire i rientri della formazione di casa. Verona vince la sfida sotto i tabelloni, 34 rimbalzi a 28, trova 9 triple sul 19 tentativi e porta tre giocatori in doppia cifra: Devoe, 16, Murphy 14, ed Esposito 10. Per la Tezenis una gara senza Gazzotti e Bartoli, entrambi out per problemi fisici. Coach Ramagli ha dovuto schierare Gajic da 4 nel quintetto titolare, con Murphy, Penna, Devoe e Udom.  

Verona inizia la gara con il doppio canestro di Devoe, Orzinuovi con quello di Mayfield. Punteggio contenuto nei primi quattro minuti, con il vantaggio gialloblù per 3-6. Orzinuovi pareggia solo per un attimo, poi la Tezenis scappa ancora con 4 punti consecutivi di Murphy e la tripla di Devoe (6-13). Verona mantiene il vantaggio fino all’11-19, salvo poi subire 4 punti consecutivi con Gasparin protagonista che chiude il primo quarto sul 15-19.

La Tezenis allunga ancora; al canestro di Stefanelli fanno seguito i 3 consecutivi di Esposito con il divario che aumenta fino al 17-26. Ancora una volta arriva la reazione dei padroni di casa che riaccendono il PalaBertocchi trovando più continuità offensiva e arrivando a -4 (26-30) a quattro minuti dall’intervallo lungo. Orzinuovi si porta a -2 ma la tripla di Udom, nell’ultimo minuto regala un nuovo +5 ai gialloblù sul 34-39. Brown chiude il primo tempo fissando il punteggio sul 36-39.

Dopo i primi minuti di equilibrio, i canestri di Gajic e Devoe regalano il vantaggio ai gialloblù che allungano sul 42-49. Ancora una volta Orzinuovi torna in partita, ricominciando dal gioco da tre punti di Brown. Zugno accorcia ancora (47-49)  ma dopo la tripla di Mayfield (50-51) la Tezenis allunga ancora con Udom protagonista fino al 50-57. Finale accesissimo con Orzinuovi che non si lascia intimorire e per l’ennesima volta ricompone lo strappo, arrivando a -1 sulla sirena che chiude il parziale (59-60).

Ultimo quarto con la Tezenis che prova a scappare subito. Verona scappa con Devoe che mette 5 punti consecutivi; la tripla a metà parziale vale il 61-70. Coach Zanchi chiama time out, Orzinuovi si affida al tiro da tre punti e in soli due minuti torna in partita. E’ il canestro di Mayfield a riaprire definitivamente il match, a tre minuti dal termine, siglando il 70-72. Le difese comandano, le due squadre rimangono per oltre due minuti senza segnare. Murphy mette un libero, Verona spreca un possesso, Brown mette 2 liberi (72-73). Coach Ramagli chiama time out a 30 secondi dal termine; il tiro di Devoe finisce sul ferro ma Orzinuovi non riesce a costruire una nuova azione. Si chiude sul 72-73.

Agribertocchi Orzinuovi – Tezenis Verona 72-73
Agribertocchi: Mayfield 23, Bertini 8, Zugno 9, Donzelli 4, Brown 11, Zilli ne, Bergo ne, Ndizie ne, Gasparin 9, Trapani 3, Alessandrini 5, Leonzio ne. All. Zanchi
Tezenis Verona: Udom 7, Esposito 10, Penna 8, Devoe 16, Murphy 14, Mbacke ne, Morati ne, Bartoli ne, Gajic 5, Massone 8, Stefanelli 5, Gazzotti ne. All. Ramagli