Un Chievo sprecone pareggia 1 a 1 con l’Empoli

Chievo sprecone, ma con tanti margini di miglioramento. Questo è quello che ha detto il campo in una serata in cui i clivensi avevano davanti l’Empoli, una delle squadre più accreditate per la promozione in Serie A. Nel primo tempo i gialloblù giocano contratti e con un po’ di affanno in difesa dove debuttata Vaisanen appena arrivato dalla Spal. Bene il centrocampo dove fa bella mostra Segre. Al vantaggio dell’Empoli al 32’ con Dezi risponde dopo nove minuti il Chievo con un bel gol di Djordjevic.
Il secondo tempo inizia molto bene per l’undici di mister Marcolini. L’ingresso di Garritano al posto di uno spento Pucciarelli da ai gialloblù una maggiore spinta. Diverse sono le occasioni per passare in vantaggio, ma prima Giaccherini e poi Djordjevic sprecano due facili occasioni davanti a Brignoli.
Alla ripresa del campionato, sabato 14 settembre ore 18, i gialloblù saranno a Venezia e allora finalmente sarà stata messa la parola fine al calciomercato. E Marcolini potrà concentrarsi su i giocatori che faranno parte nel nuovo progetto Chievo.

Reti: 32’pt Dezi, 41’pt Djordjevic.
ChievoVerona: Semper; Bertagnoli, Rigione, Vaisanen, Brivio; Segre, Esposito, Giaccherini (90’ Vignato); Pucciarelli (46’ Garritano); Djordjevic, Meggiorini (75’ Rodriguez). Allenatore Marcolini.
Empoli: Brignoli; Veseli, Romagnoli, Nikolaou, Balkovec; Dezi, Stulac, Bandinelli (84’ Gazzola); Laribi (62’ Frattesi); La Gumina, Moreo (64’ Mancuso). Allenatore Bucchi.
Arbitro: Ghersini di Genova.

Giorgio Vincenzi