Volley Expo ritorna a Cerea ed è subito successo!

È stato un vero e proprio ritorno al passato quello vissuto dalla pallavolo veronese domenica 21 aprile. Volley Expo, la festa della pallavolo giovanile categoria S3 organizzata dalla Fipav Verona, è ritornata alle origini e, dopo 17 anni, ha riportato nella bellissima area del Pala Exp di Cerea, oltre 1200 bambine e bambini accompagnati da genitori e tecnici, per una giornata davvero entusiasmante. Gioco e divertimento sono stati, insieme a giovani atleti, i protagonisti di un evento che ha dimostrato, se ancora ce ne fosse bisogno, quanto la pallavolo sia radicata e ben coordinata, sul territorio veronese.

“Tornare a Cerea con Volley Expo” – spiega il presidente Fipav Verona Stefano Bianchini – “era un’idea da un po’ volevamo realizzare. Quest’anno c’è stata l’occasione e non abbiamo avuto dubbi. Ritornare qui dopo 17 anni è stato davvero bello ed emozionante. Ringrazio l’amministrazione comunale per averci accolto e per averci aperto le porte del Pala Exp, bellissima struttura che si presta perfettamente a questo tipo di eventi. Con il comitato Fipav Verona abbiamo deciso di organizzare altre feste per la pallavolo; infatti, dopo Cerea, il 2 giugno, saremo a Prada località Costabella, vicino agli impianti di risalita, per un’altra bellissima giornata di pallavolo e di festa. Per il settore giovanile S3 il comitato Fipav Verona investe molto tempo, passione e competenza. Coinvolgiamo i nostri allenatori ai quali diamo l’opportunità di partecipare a corsi di aggiornamento, come quello organizzato in questa occasione insieme alle Dott.ssa Francesca Stecchi della Federazione Italiana Psicologi dello sport. Non solo: creiamo sinergia anche con gli arbitri, figure fondamentali, e anche per loro organizziamo momenti di formazione: oggi qui a Cerea li abbiamo fatti incontrare con Stefano Cesare, arbitro Internazionale che rappresenterà l’Italia alle Olimpiadi di Parigi 2024, con il quale si è discusso sulla declinazione dell’errore. Riusciamo quindi a creare eventi che fanno bene al nostro movimento a 360°. Durante gli eventi come Volley Expo la parola d’ordine è divertimento, per chi scende in campo e per le famiglie. Un momento di aggregazione che ci fa stare, tutti, davvero bene!”.

Evidenzia il sindaco di Cerea Marco Franzoni: “Aver ospitato nuovamente, dopo 17 anni, tutte le realtà giovanili della pallavolo veronese, è stato per Cerea un grande onore. Volley Expo è stata una giornata di gioia e di felicità, dove tutte le famiglie sono state coinvolte e dove si è messo l’accento sull’importanza della pallavolo sotto il punto di vista fisico, agonistico e aggregativo. Un significato, quindi, che va al di là del risultato sportivo. Volley Expo ha inoltre fatto conoscere la nostra bellissima realtà fieristica e, in generale, la nostra città. Quando la Fipav Verona e Stefano Bianchi ci hanno proposto l’evento, devo essere sincero, in pochi secondi abbiamo dato l’ok!”.

Oltre alle partite/esibizioni – al termine delle quali tutti i partecipanti hanno indistintamente vinto – sono stati organizzati due workshop dedicati a tecnici e arbitri, durante i quali si è parlato di psicologia e si è analizzato il concetto di errore. Un susseguirsi di partite che ha impegnato i giovani atleti fino al pomeriggio, al termine del quale tutti sono stati premiati con gadget e una merenda. Anche se, a detta dei tanti genitori interpellati, il premio più bello è stato sicuramente quello di aver potuto giocare tutti insieme, tra i sorrisi e senza esasperazione. Un bello spot associa lo sport solo ed esclusivamente al risultato. Da segnalare, infine, la presenza degli operatori del Servizio di Emergenza Urgenza dell’ULSS 9 Scaligera con un punto informativo dedicato alla formazione di ragazze e ragazzi sulle manovre salvavita, con dimostrazioni e prove pratiche di primo soccorso.